Nominato il comitato 2019-2021

Si è svolta giovedì 24 gennaio al dojo del DYK Chiasso l’assemblea annuale dei soci.

L’assemblea è stata diretta dal presidente Marco Frigerio che festeggiava il trentacinquesimo di presidenza e che, per l’occasione, ha rivisitato “per temi” la storia della associazione.

Il Do Yu Kai (“associazione degli amici della via”, intendendo per via quella del judo) è nato nel 1974 quale sezione dell’allora JC Carona, divenendo autonomo nel 1977.

La struttura propria, costruita su terreno comunale in via Cattaneo, ha permesso alla associazione di usufruire di spazi adeguati che con il tempo sono aumentati sino a raggiungere i 200 mq di superficie sportiva oltre ai locali accessori (spogliatoi, servizi e ritrovo) ed al giardino.

Marco Frigerio è il terzo presidente della associazione, eletto a vent’anni a seguito di particolari circostanze che avevano portato a sceglierlo per garantire la continuità. All’epoca il debito contratto per costruire la struttura ancora “pesava” e non era semplice trovare chi fosse disponibile ad assumere le necessarie garanzie.

Una carrellata di ricordi sono stati proposti da Frigerio. I numerosi insegnanti – passati al dojo di via Cattaneo – sono stati menzionati con i loro pregi e difetti insieme ai compianti vicepresidenti Vittorio Cornelli e Giorgio Mathis. Da diversi anni gli insegnanti di judo sono divenuti Paolo Levi, Mattia Frigerio e lo stesso Marco Frigerio (per i corsi amatoriali), lo staff attuale è compatto e collabora al meglio in questa fase.

Il presidente ha poi presentato la relazione relativa all’anno 2018 caratterizzato da una grandissima attività (17 i tornei frequentati dal DYK) e dagli ottimi risultati ottenuti dagli oltre venti giovani che attualmente effettuano esperienze agonistiche.

Il 2019 sarà invece caratterizzato dal ritorno della squadra. Nel campionato 2019 il DYK torna ad avere una formazione iscritta al campionato svizzero a squadre, unica formazione di club ticinese. Il risultato è sicuramente notevole e frutto di cinque anni di preparazione. Il primo turno è previsto alla palestra di via Vela il prossimo 23 marzo.

L’assemblea ha poi nominato il comitato che dirigerà l’associazione nel bienni 2019 /2021 che si compone di Marco e Manrico Frigerio, Enrico Cappelletti, Laura Olivieri, Marco Savoldelli, Marco Barbero, e quale nuovo entrato Tom Bürgisser.  L’assemblea ha pure nominato Mario Maiocchi ottavo senatore DYK quale ringraziamento per gli oltre vent’anni di servizio.

2019-01-25T13:37:28+00:00