Lo stage di Cesenatico 2018 e il corso estivo

La prima settimana di luglio cinque giovani scolari del DYK Chiasso hanno partecipato allo stage giovanile di Cesenatico promosso dalle società di Varese, Somma Lombardo e Verona.

Tommy e Niccolò Monté Rizzi, Gioele Donato, Kai Bürgisser e Joel Deriu hanno avuto modo di confrontarsi, durante una settimana, con coetanei italiani accumulando di conseguenza esperienze importanti. A seguirli Paolo Levi.

L’ultima settimana di luglio é stata volta di Nevò Mirzai e Davide Savoldelli (classe 2001), cadetti all’ultimo anno, che hanno partecipato al camp per cadetti, junior e elite diretto dal giapponese Tatsuaki Egusa tecnico che ha lavorato per la nazionale giovanile giapponese alla presenza del gruppo sportivo dei  carabinieri.

Un’ esperienza interessante e sicuramente arricchente per i due agonisti del DYK che a novembre sono qualificati – unitamente ai compagni di squadra Christian Edouard, Eric Blatter e Aros Rosa – alle finali nazionali di St.Gallo.

La partecipazione agli stage estivi é importante in quanto permette di confrontarsi con avversari di dimensioni e capacità diverse. E’ inoltre un momento di crescita personale destinato a confermare la scelta e l’impegno per la propria disciplina.

Ma al DYK si é proceduto anche al dojo con il tradizionale corso estivo diretto quest’anno da Marco e Mattia Frigerio. All’ultimo allenamento di luglio sul tatami dodici judoka (vedi foto iniziale), di cui sette cinture nere, allo spuntino invece i presenti erano 15.

Il dojo di via Cattaneo riapre giovedì 16 agosto con le ultime due settimane del corso estivo.

Dalla prima settimana di settembre invece tutti i corsi riprendono secondo il programma della quaranticinquesima stagione del DYK Chiasso.

2018-08-01T12:54:15+00:00